Verso l’equiseto e oltre!

No dai, l’importante è non prendersi troppo sul serio. Le zucchine nell’orto del capo hanno una muffetta, così mi ha mandato a prendere una cesta di equiseto per farne un macerato. È un preparato biodinamico che verrà spruzzato sulle piante. Non so dirvi di più, perché nel mondo dei trattamenti biodinamici non ho ancora messo piede, ma credo che questo autunno ne scoprirò di più.


 

​Gran mattinata oggi!

Mentre me la rido perché con la Anonimous (48/17) ho raggiunto i 37km/h in piano, senza essere né in scia né in velodromo per la prima volta, una leggera pendenza mi fa  toccare i 40! Ora lo sport mattutino è passare attraverso San Piero in Bagno pestando il più forte possibile per vedere l’espressione degli operai che si lasciano scappare un “guarda che forte!”. Sono in piena, felice come solo la bici può rendermi.
Poi rientro e Piero, il vicino, è già arrivato alle 7.30. Io gli vado in contro “guarda, ti piace la mia nuova divisa?” “mi chiedevo se stava arrivando un ufo... ti ho portato un secchio di merda!” Evviva! Oggi go pure il concime per le piante dell’orto.
Mentre bagno le piante sul terrazzo davanti a casa trovo un piccolo rospo e arrivata in ufficio il nuovo computer da impostare.
Fino a qui tutto bene, ma il problema non è la caduta: è l’atterraggio!

 

#ursusfxd #ridealone #morningtraining #pedalareallalba #anonimous #anonarmy #romagna #happiness #rideordie #mybikeismypsychiatrist #milesaremymeditation

 

Trasferita in mezzo al bosco

La vita è strana a volte. Tu fai dei programmi, decidi di stare nella tua città e dedicarti alla bici e poi ti ritrovi a vivere in una casa di pietra in mezzo al bosco.
Sì, qui ci ho già vissuto per un breve periodo la scorsa estate, ma ora sembra che mi farò qui un periodo piuttosto lungo.
 

Location? Got it!!

I'm really excited to announce I have two photographic set in program.
This is the location for the first one!!